Gigapixel art
Il Duomo di Monreale

<span>Gigapixel art</span> <br>Il Duomo di Monreale
Il Duomo di Monreale, o Cattedrale di Santa Maria Nuova, fu costruito a partire dal 1174 per volere di Guglielmo II d’Altavilla, re di Sicilia dal 1166 al 1189, ed è famoso per gli splendidi mosaici che ne abbelliscono l’interno.
La decorazione musiva, realizzata probabilmente tra il 1180 e il 1190, si estende per 6.340 metri quadrati ed è la più vasta d’Italia: illustra scene tratte dall’Antico e dal Nuovo Testamento e culmina nell’abside centrale con la suggestiva visione del Cristo Pantocrator.
Nel portale si rivela un’altra meraviglia: la grande porta in bronzo di Bonanno da Pisa, datata 1186. Ha due battenti ed è spartita in quarantadue formelle che illustrano episodi della Bibbia.
Il Duomo è iscritto nella Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 3 luglio 2015 nell’ambito dell’itinerario arabo-normanno di Palermo, Cefalù e Monreale.
Qui si mostrano alcuni soggetti in altissima risoluzione gigapixel del Duomo di Monreale.
The Duomo of Monreale, or Cathedral of Santa Maria Nuova, was built from 1174 at the behest of William II of Altavilla, king of Sicily from 1166 to 1189, and it is famous for the splendid mosaics that adorn the interior.
The mosaic decoration, probably realised between 1180 and 1190, covers 6.340 square meters and is the largest in Italy: it depicts scenes from the Old and New Testament and culminates in the central apse with the suggestive vision of Christ Pantocrator.
The portal offers another wonderful work of art: the large bronze door by Bonanno da Pisa, dated 1186. It has two shutters and is divided into forty-two panels showing episodes from the Bible.
The Cathedral has been registered on the UNESCO World Heritage List since July 3, 2015 as part of the Arab-Norman itinerary of Palermo, Cefalù and Monreale.
Here we show some subjects in very high resolution gigapixel of the Cathedral of Monreale.